Leaderboard Ad

La primavera è in arrivo: non facciamoci cogliere impreparati dai pollini!

0

Nella stagione primaverile, con l’arrivo dei pollini, i soggetti allergici devono nuovamente fare i conti con sintomi della rinite. Ma quest’anno, con l’iniziativa “Etciù! Rinite?” curarsi è più semplice

La primavera è per molti il periodo più bello dell’anno, con le giornate che si allungano, il clima che si fa più mite e la natura che si risveglia dal sonno invernale. Tutto questo…se non soffrite anche voi di rinite allergica!

Con l’arrivo della primavera, infatti, inizia la stagione dei pollini. E per chi è allergico, la stagione di starnuti, naso che cola e occhi arrossati.

Come abbiamo già avuto modo di trattare altre volte, la rinite è una patologia spesso trascurata: potrà non essere di per sé una patologia “grave” (nel senso che non mette a rischio la vita), ma oggi sappiamo che ha delle importantissime ricadute sulla salute e sulla qualità di vita di chi ne soffre.

Non dimentichiamo, che il soggetto rinitico ha un rischio aumentato di sviluppare altre malattie allergiche, prima fra tutte l’asma bronchiale. In secondo luogo, la rinite comporta una serie di sintomi fastidiosi che possono interferire con lo svolgimento delle attività quotidiane e disturbare il sonno. Diversi studi hanno ormai dimostrato che ciò si traduce in una riduzione delle performance lavorative o scolastiche.

Inoltre non tutte le riniti sono uguali. Le linee guida internazionali classificano la rinite in base alla sua durata (rinite intermittente e rinite persistente) ed all’importanza dei sintomi (forme lievi e forme moderate-gravi).

tipi rinite

Allora perché tenersi la rinite?

Forse perché abbiamo provato di tutto ed ha funzionato poco? Forse perché non ci siamo rivolti al medico per mancanza di tempo, oppure non abbiamo trovato ancora il medico che fa per noi?

Per tutti quelli che ancora non hanno affrontato il proprio naso ribelle, riparte la campagna “Etciù! Rinite?”
A cura delle società scientifiche di allergologia (AAITO e SIAAIC) con il patrocinio delle associazioni dei pazienti allergici (FederASMA e Allergie Onlus e APA – Associazione Pazienti Allergici) e realizzata grazie al contributo incondizionato di MEDA.

Nei mesi di marzo e aprile, in tutta Italia, numerosi centri di allergologia apriranno i loro ambulatori a tutti coloro che vogliono stare meglio con il proprio naso e migliorare la propria qualità di vita. Ci saranno incontri formativi e colloqui con gli allergologi, in modo che ognuno possa trovare risposte alla proprie domande.
L’elenco delle date e dei centri aderenti all’iniziativa è disponibile sul sito della campagna Etciù! Rinite?, a questo link: http://www.nasolibero.it/centri/

Articoli nel medesimo numero:

[catlist search=”marzo2015″ numberposts=10]

 

Share.

About Author

Sono medico, allergologo ed immunologo, editor-in-chief di Allergia e Salute. Se hai trovato utile questo articolo clicca Mi piace! e condividilo. Se vuoi contattarmi per un consiglio o una visita clicca qui >>

Comments are closed.