Leaderboard Ad

#3 – Casalinga disperata… a chi???

0

Ce l’ho fatta: mi sono messa a dieta! Seguendo i consigli del mio allergologo e del nutrizionista ho già iniziato a vedere i benefici del nuovo regime alimentare sia sul peso che sulla mia allergia ai pollini dell’ulivo. La bilancia non mente, ho perso 4 kg in poco meno di un mese, e la mia fastidiosa rinite al momento sembra proprio… sparita!!! Ma non mi sono limitata a modificare il modo di mangiare, con buona pace di mio marito e dei miei figli che mi accusano di fare una cucina da “ospedale”: ho anche iniziato a fare ginnastica. Certo, perché l’allergologo mi aveva spiegato che chi soffre di allergie respiratorie trae giovamento dall’esercizio fisico che stimola le prime vie aeree e migliora il coordinamento tra muscoli respiratori, cuore e tutto il resto del corpo. Insomma, respiro meglio e mi sento molto più vitale e in forma! Dal momento che siamo in fase di fioritura degli ulivi ed è meglio evitare la ginnastica all’aperto, ho scelto un allenamento indoor, ovvero in palestra, dove un personal trainer ha costruito un allenamento su misura per me. Devo ammettere che mi sento di colpo ringiovanita, e persino mio marito sembra apprezzare molto la nuova Matilde. E non chiamatemi più casalinga disperata!

I CONSIGLI DELL’ALLERGOLOGO

HAI PRESO LA STRADA GIUSTA, NON SOLO PER COMBATTERE I SINTOMI DELL’ALLERGIA, MA PER MIGLIORARE LA TUA SALUTE IN GENERALE. LA GINNASTICA FA MOLTO BENE A CHI SOFFRE DI DISTURBI allergologoRESPIRATORI DI NATURA ALLERGICA, COSI’ COME UNA DIETA ADATTA ALLE TUE ESIGENZE PUO’ AIUTARTI A RIDURRE I SINTOMI. STAI ATTENTA A NON ABBASSARE LA GUARDIA SOLO PERCHE’ IN QUESTO MOMENTO TI SENTI IN PIENA FORMA. INFATTI DURANTE LA FASE PIU’ INTENSA DELLA FIORITURA DEGLI ULIVI DEVI RICORDARTI DI CONTINUARE AD ASSUMERE I TUOI FARMACI ANTISTAMINICI E CORTISONICI PER EVITARE DI AVERE BRUTTE SORPRESE PROPRIO QUANDO MENO TE LO ASPETTI.

Share.

About Author

Comments are closed.