Leaderboard Ad

#1 – Meno acari, meno crisi allergiche

0

Non avevo idea che fossimo letteralmente circondati dagli acari della polvere. E prima che il medico mi diagnosticasse l’allergia non sapevo nemmeno che questi animaletti invisibili ad occhio nudo potessero avere un tale impatto sulla mia salute. Ora che ho tutte le informazioni che mi servono, e una terapia mirata sui sintomi, la qualità della mia vita è migliorata. Sono tornato a respirare e a dormire senza grossi problemi, con ripercussioni favorevoli anche sul lavoro: prima ero sempre nervoso, in classe ogni rumore mi faceva saltare i nervi, ora invece, con un buon sonno alle spalle, mi sento più energico nell’affrontare la giornata. Certo, seguire i consigli del medico riguardanti la bonifica degli ambienti non è facilissimo: a casa abbiamo tolto la moquette, messo un deumidificatore e cambiato il materasso facendo sacrifici economici, ma più che altro mia moglie si trova costretta a tenere le finestre aperte, spolverare e lavare le lenzuola in continuazione. Non vorrei che prima o poi mi mandasse a quel paese…

I CONSIGLI DELL’ALLERGOLOGO

allergologo

CONVIVERE CON UN ALLERGICO AGLI ACARI DELLA POLVERE E’ DIFFICILE MA LA RIDUZIONE DELLA CONCENTRAZIONE DEGLI ALLERGENI, INSIEME AL RISPETTO DELLA TERAPIA, E’ FONDAMENTALE PER LA QUALITA’ DELLA SUA VITA. CERCA DI AIUTARE TUA MOGLIE: ECCO, MAGARI NON SPOLVERARE, MA OCCUPATI AD ESEMPIO DELLE LAVATRICI.

 

Share.

About Author

Magazine di Allergologia con i consigli pratici per combattere le allergie

Comments are closed.