Leaderboard Ad

Le allergie al Parlamento Europeo: firma la petizione!

0

Il Parlamento Europe si accinge a discutere un’importante documento per gli allergici: una dichiarazione scritta che sottolinea il problema delle malattie allergiche. Ma è importante anche il tuo contributo!

Una dichiarazione scritta proposta dal Parlamento Europeo sollecita l’Unione europea a coordinare una serie di attività sulla tematica delle malattie allergiche, ponendo l’accento sulla loro diffusione, il danno che causa alla salute di bambini ed adulti, e le necessità in termini di ricerca, cure e assistenza per tutti i soggetti che ne sono colpiti.

Al tempo stesso, le principali associazioni dei pazienti e società di ricerca incoraggiano l’Unione europea ad agire per ridurre il  costo delle malattie allergiche. L’accademia europea di allergologia (EAACI), nel suo comunicato sottolinea come oltre 150 milioni di cittadini europei soffrano di malattie allergiche croniche, malattie che possono avere un forte impatto sulle prestazioni sociali e professionali del paziente ma sono spesso sottovalutate.

I Cittadini degli Stati membri del Parlamento Europeo adesso hanno un’opportunità per richiedere alla Commissione Europea e agli Stati Membri di prendere atto di questa situazione, firmando una Dichiarazione Scritta sul riconoscimento dell’onere rappresentato dalle malattie allergiche pubblicata il 21 ottobre e che resterà aperta per tre mesi.

Tutte le indicazioni – sia in italiano che in inglese – per poter supportare la Dichiarazione Scritta, si trovano a questa pagina.

Il Professor Nikos Papadopoulos, Presidente EAACI, ha dichiarato: “EAACI accoglie con favore questa iniziativa del Parlamento Europeo. L’adozione di questa dichiarazione scritta rappresenterebbe un segnale importante sulla necessità di affrontare il problema delle malattie allergiche a livello Europeo e globale. Le attuali politiche di salute pubblica sottovalutano queste malattie. Il risultato di ciò è un lievitare dei costi imposti alla società per colpa dell’aumento di ricoveri ospedalieri, dei giorni lavorativi persi e di una qualità di vita inferiore per i pazienti, molti dei quali vivono con una paura costante della morte”.

Breda Flood , presidente della Federazione europea delle Associazione Pazienti Allergici (EFA), ha dichiarato: “EFA accoglie la notizia che il Parlamento europeo è disposto a riconoscere l’onere delle malattie allergiche. Sollecitiamo i deputati a sottoscrivere la dichiarazione e sostenere la salute dei pazienti con malattie allergiche e respiratorie. La dichiarazione scritta è perfettamente in linea con il nostro Manifesto per le elezioni europee del prossimo anno. I pazienti che rappresentiamo, soprattutto i bambini, necessitano del sostegno dei deputati del Parlamento europeo” .

Sicuramento questo è un importante passo avanti per tutti i cittadini europei ai quali sta a cuore il problema delle malattie allergiche. Adesso tocca ad ognuno di voi! Compilate il documento di supporto alla Dichiarazione Scritta che trovate a questa pagina ed inviatelo ai vostri rappresentanti al parlamento europeo!

Articoli nel medesimo numero:
[catlist search=”gennaio2014″ numberposts=10]

Share.

About Author

Sono medico, allergologo ed immunologo, editor-in-chief di Allergia e Salute. Se hai trovato utile questo articolo clicca Mi piace! e condividilo. Se vuoi contattarmi per un consiglio o una visita clicca qui >>

Comments are closed.